Lorenzo Tripano: L’attitudine a mistificare colpisce anche il Sindaco Lamboglia

L’attitudine a mistificare colpisce anche il Sindaco Lamboglia

 

È evidente che l'attitudine a mistificare è una malattia che contagia tutti i pittelliani. Se la situazione di Lauria non fosse drammatica, a sentire la conferenza stampa del Sindaco Lamboglia ci sarebbe da ridere. 

Certo, il rifacimento delle ville è cosa importante, se non fosse che, per incompetenza o noncuranza dell'amministrazione, sono troppi i soldi spesi in passato che non hanno risolto i problemi. Ma va bene, siamo abituati allo sperpero di denaro pubblico senza responsabili. Tanto pagano i cittadini.

Ancora più importante è la caratterizzazione dell'impianto di Carpineto. Però dopo 7 anni ci sembra il minimo e, invece, di vantarsi dovrebbe dirci quanto è stato speso fino ad ora e chi sono i responsabili.

La verità è che prendere in giro i cittadini è diventato lo sport del Pd.

Bisognerebbe parlare e tentare di risolvere i problemi veri di Lauria, primo tra tutti: l'assenza di lavoro. E per lavoro non intendiamo quello interinale o quello erogato sempre a favore dei medesimi soggetti 'amici', che, invece, abbondano perché merce di scambio per aumentare il clientelismo. Forse il Sindaco non sa, o non vuole vedere, che a Lauria ci sono famiglie che non arrivano a fine mese, che i nostri giovani costretti a lasciare la loro terra in cerca di fortuna. Chi pensa a loro? Non certo l'Amministrazione.

La periferia è totalmente abbandonata. E non è che il centro storico se la passi meglio, anzi. 

A Lauria cosa si fa per promuovere l'impresa? Per aiutare i commercianti? Niente, anzi spesso è demandato a loro il compito di 'sostituirsi' all'Amministrazione.

Insomma, fossimo stati nel Sindaco ci saremmo vergognati di sottoporre all'attenzione della cittadinanza il fallimento dell'Amministrazione. Chè di fallimento si tratta. 

 

Lorenzo Tripano, Portavoce cittadino Fratelli d’Italia Lauria